LA SINTESI SULLA INTERA GRANDE DISCOVERY A PORTATA DI CLICK E' "ALL IN ONE"

 

 

 

Per i pigri inguaribili (e gli gnorri in malafede) semplifichiamo qui,  segnalando però che sono le prove concrete e le analisi ed i riscontri che contano con metodo concreto e storico documentale, empirico e investigativo (gnosis, e cioè conoscenza reale scientificamente riscontrabile, mediante attività di intelligence), non i meri "racconti":

un magistrato ( noto, impegnato e ancor più stimato nel mondo giudiziario romano e diagnosticato per caratteristiche e doti da tempi addietro) viene “messo in 

mezzo“ con tecniche varie in stile servizi deviati, sin dal 1992, e già attenzionato da prima, ma scopre sempre qualche minuto prima quello che non doveva scoprire e che svela un intero vaso di pandora coinvolgente anche mondi militari 

ed altri ( oltre quello che gli accadeva vicino), quando nel 2008 riesce ad acquire prove che gli consentono di capire ed avviare una vera e propria inchiesta, "sotto attacco concentrico".

Per tappargli la bocca, visto che continuava ad approfondire e capire, lo sequestrano nel 2009 con una attività da tempo costruita nei suoi presupposti a tavolino dalla psichiatria deviata secondo i moduli dell'ancient Tavistock Institute ( ti accerchiano, distruggono famiglie e situazioni personali e poi cercano di tombare il tutto compreso l'accerchiato ).

  • L'operazione non riesce per vari motivi, tra cui carattere coriaceo e speciale attitudini della vittima predestinata, così come falliscono ed erano falliti i vari tentativi distruttivi e di inserire step e profili nella vita dello stesso magistrato, un po' ingenuo e puro ma tanto tanto "odiosamente" intelligente.
  • Di fronte ad una valanga di prove montante cercano di delegittimarlo per la via della ignominiosa dispensa dal servizio, ma questa è talmente incongrua sul piano della nota e reale professionalità del magistrato che fanno l'ennesimo autogol, a prescindere dal coacervo di falsità costruite a tavolino e manipolatorie.
  • Non paghi perseguono la via del distruggerlo tramite la morte civile e l'infangamento e sinanche un incredibile tentativo di nominare  amministratore di sostegno, dopo aver avviato lo strangolamento economico , destituendolo.
  • Da ultimo tra il settembre 2013 ed il giugno 2015 nel tentativo a tenaglia di distruzione dell'uomo ed intellettuale, e dell'ultimo rapporto interpersonale (quinto) emergono prove finali conclusive su vari piani, di rilievo  generale.

Dalla analitica ricostruzione con prove del tutto emerge, e viene progressivamente analizzato,  uno spaccato tecnico metodologico, storico strategico a matrice anche internazionale, e la normalissima e vera identità di quelli che si definiscono "poteri forti" e che forti non lo sono più perchè INTEGRALMENTE posti allo scoperto, sinanche nei patti e legami con associazioni criminali territoriali .   LA "SUPER GLADIO" come associazione per delinquere condivisa "bicromatica", strettamente inquadrabile nella configurazione legale delle associazioni di stampo mafioso, alla cui scoperta finale si erano "solo" avvicinati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. 

 

LA GRANDE DISCOVERY A COMPIMENTO , IL CASO PAOLO FERRARO, LE SORTI DELLO STATO E LA FINALE INDIVIDUAZIONE CONCRETA DEL TUTTO.
 

La grande discovery è giunta a compimento: un'inchiesta circostanziata e corredata da un concreto impianto probatorio attraverso cui si delinea, con prove e con sufficiente completezza, il quadro di una occupazione sistematica dei gangli vitali delle istituzioni e nella società, da parte di organizzazioni deviate incistate soprattutto nel cuore dello Stato e nelle sue articolazioni (magistratura, medicina, psichiatria, avvocatura legata, alcuni politici e un nucleo essenziale nella scienza, nelle università e nell'apparato burocratico di vertice). 
Queste organizzazioni e realtà nazionali con precisi collegamenti internazionali, e basamenti ideologici totalitari e nazi komm di copertura, si estendono mediante la condivisione a realtà massonico deviate e non, nazionali ed internazionali. 
Queste ultime a loro volta usufruiscono da noi di copertura, anche previa infiltrazione, cattolica, o di sistemi anticristiani di valori religioni utilizzate e gnosticismo. Tutta roba deviata e, aldilà delle ideologie e convinzioni etico religiose e filosofiche, strumentalmente funzionale al modello elitario strategico che risponde alle esigenze del capitalismo occidentale in crisi strutturale ed "anche" ad una realtà pluri centenaria di elite, se si vuole e non si vuole però perdere la concretezza e determinazione delle analisi e degli obiettivi e proposte.
Ma, ripetiamo d e f i n i t i v a m e n t e, la SUPERGLADIO e le relative metodologie che hanno surclassato GLADIO e P2 spostando l'asse sulla sinistra massonico deviata, infiltrata sistematicamente “anche “ uusufruendo dei credo pseudo magici e “para” satanisti e delle “attività” gnostico infiltrate “para-spirituali” che hanno travolto e stravolto sinanche il tradizionale materialismo, è un fatto reale storicamente determinato e ancorabile a tempi date e luoghi. La vera corretta chiave di volta ed interpretativa dell'attuale andamento dell cose deve ancorarsi a realtà determinate e non solo a riflessioni generalissime e metastoriche sulle aristocrazie e le elite spesso letteralmente imbandite per far percepire lontana e non modificable una realtà concreta di potere. 
E così è per la precisa circostanza, storicamente concreta e determinata, del salto di qualità e sviluppo delle tecniche metodologie strumenti e protocolli che si sono espansi sistematicamente dagli anni novanta, sostituendo la eversione non convenzionale e le metodologie TAVISTOCK alla strategie omicidarie esclusive e alla eversione terroristica nazionale, mantenendo in buona parte le c.d. strategie criminologiche elaborate per disinformare, sperimentare, stravolgere ed in clasi evidenti per “ accerchiare” la stessa attività giudiziaria. 
A livello internazionale e intorno alle democrazie occidentali vi era e vi è peraltro la accelerazione di una strategia geopolitica eversiva che, incontrollata negli sviluppi, sta indebolendo proprio l'occidente capitalistico, mentra la dinamica viene interferita dalla attivazione forte dello Stato Russo anche sul piano miltare, e dalla CINA , sul piano delle strategie economico finanziarie. 
ORA finalmente sapete per la prima volta, e non tramite le devianti chiacchiere complottistoidi, di un certo e determinato coagulo di nomi e fatti ed anche della copertura di questa realtà articolata, usando canoni della politica tradizionali, e proprio per una quota non irrilevante utilizzando anche la propaganda "complottistoide" che, indica vertici lontani e realtà trattegiate astrattamente, e, mediante accentuazione solo "esoterica" ed essenzialmente anticristiana, copre consapevolmente la dinamica storica reale e le articolazioni concrete, soprattutto quando ci si avvicini alla centrale dislocazione strategico militare e psichiatrico civil militare del tutto. (la totalizzante delineazione "rosacrociana" usata come chiave di lettura unificante, risponde a precise esigenze disinformative e strategie doi distruzione e mistificazione, il che ovviamente non esclude la realtà di un tassello a copertura cattolica e deviato certo importante e strutturato, ma “tassello”, sia ben chiaro e d e f i n i t i v a m e n t e chiaro). 
Tali organizzazioni molteplici hanno anche una loro parziale unificazione trasversale e sono in realtà in parte emanazione di uno stesso potere segreto, ma ormai visibile nella sua matrice legata ad apparati oligarchico finanziari e militar elitari internazionali: zionism e protocolli dei savi e la matrice etnico settaria della parte essenziale di coloro che compaiono nel CASO PAOLO FERRARO, nonchè la centrale presenza visibile e retrostante di mondi militari controllati in occidente, convergono verso una seria ed utile lettura unitaria. 
Ruoli, metodologie, strumenti e tecniche vengono messi a nudo così come messi a nudo protagonisti, e viene ricostruita a mosaico reale e dal cocreto la dimensione strategica ignota prima nel suo ancoramente ad una realtà unitaria sovranazionale. Il “golpe scientifico” ma , meglio direi, la strategia di distruzione delle libertà e degli Stati mediante sistematica infiltrazione, controllo, ricatto ed accerchiamento degli uomini delle istituzioni , delle professioni ed attività economiche fondamentali esce fuori in tutte le sue dimensioni portanti, così come il controllosciale , la deriva etica e morale quali tasselli del dominio sociale strategico escono finalmente resettati e ricollocati in un quadro unitario. 
Il ruolo della SUPER-GLADIO da noi ed i collegamenti internazionali necessari emergono poi con sufficiente dettaglio e consolidano definitivamente gli scenari di cui parlavamo e scrivevamo sin dal 2011 pubblicamente.
IL CASO PAOLO FERRARO è stato utilizzato come "necessaria" pietra di paragone, strumento di analisi con prove e passpartout alla conoscenza dei sedimenti del vero potere sotterraneo che tiene parzialmente in pugno Repubblica e i tre poteri dello Stato, proprio in quanto il magistrato noto e stimato fu attenzionato e "diagnosticato" sin dal 1992 come un pericoloso potenziale "successore" troppo capace, indipendendente e rigoroso, per non essere fermato, accerchiato, gestito ed infine a scoperte avvenute, sottoposto al tentativo di distruzione più sistematico. eccellente ed articolato che sia a noi noto (tutto fornito di prove dirette e testimonianze certe).
Il CDD (Comitato Difendiamo la Democrazia) indica tappe e strumenti di un apparato criminale cresciuto a dismisura negli ultimi venticinque-trenta anni: esso può essere fermato solo per aver individuato, informandone tutti, proprio i segmenti anche istituzionali e normativi posizionati in una marcia sotterranea indicata nelle sue tappr portanti. . 
Questo abbiamo dettagliatamente fatto sino ad oggi, ed oggi e denunciamo ufficialmente il percepibile e grave “autoisolamento” dei vertici del M5S su questi temi, in una vena antipolitica che perde il senso storico, e rafforza il limite di ideazione e la delimitazione del movimento partorito a matrice tavistockiana anglosassone: “meetup” per non avere una linea politico istituzionale che sveli il TERZO LIVELLO DEL POTERE CHE CONTA E GESTISCE, e per isolare all’esoterismo o incapsulare l’”essoterismo” in circoli venati e colorati della stessa mistura concettuale. Gestione empirica e pura della politica, necessaria e degli “onesti”, isolando però intellettuali e chi vi scrive, spudoratamente isolando, dopo aver semplicemente sentito e fatto vedere che venivano magari a cena “ascoltati per tre minuti in occasione delle ultime elezioni europee. Una occasionale piccola voce, solo per autolegittimarsi senza impegno e costrutto, senza ritegno e vergogna. I
Il vertice parlamentar organizzativo del M5s cade e farà cadere nel vuoto se la gente del movimento cinque stelle ben diversa dalla neo piramidina non si imporrà, ora che va capendo e crescendo nelle consapevolezze. Corruzione concussione deviazioni e fenomeni connessi siano la chiave di volta della realtà molto più pericolosa e sottostante, così come ha dimostrato di esserlo la vicenda MAFIA CAPITALE, ma questo non si dice. Ovviamente di strategie striche e sociali in concreto e ruolo dei mondi militari e della magistratura di corredo e della psichiatria di apparato NON PARLA l’agglomerato più alto e ristretto penatastellato. Il tentativo di isolare noi e chi vi scrive ora, non a caso è ormai opera smaccata, scientemente perseguita e alla luce del sole , ormai visibilissima.
LA strategia globale finale e di medio periodo degli apparati infiltrati nelle istituzioni ?! Essi hanno a lungo funto da ago della bilancia moderatore a copertura e riequilibrio dell’involucro della “democrazia”, una botta al cerchio ed una alla botte. Poi di spazzini della variante massonico nazional Berlusconiana non gradita ai livelli geopolitico finanziari che contano. Ora, preparata la piattaforma mafia capitale con attività infilitrate di soggetti da sempre collegati a servizi, destre e sinistre eversive unificate dagli anni novanta e criminalità organicamente collegate, reprimono ciò che hanno creato a tale fine per distruggere partiti e politica e Chiesa non deviata, e per distruggere con essi LA POLITICA ed i canoni dello STATO COSTITUZIONALE e VALORI fondanti. Ciò emerge a tutto tondo ed ha una spiegazione storico strategica evidente, ma l’apparatino del m5s, supportato anche da frange a matrice, ispirazione e talvolta provenienza militari, opportunamente posizionate dal basso, fa perdere di vista questa dinamica e gli strumenti che soli possono ostacolare l'avvento finale del governo oligarchico tecnocratico e totalitario che è il naturale obiettivo finale. 
SInanche la riduzione della ANTIMAFIA ad antimafia siciliana e l'assenza di una analisi globale diventano una prova storico politica: è l'asse politico sotterraneo sostituitosi, sostituendo camorra e n'drangheta alla mafia che fu "usata" per bloccare e distruggere le intuizioni e prime acquisizioni della punta avanzata della magistratura italiana, che va gestendo IL SILENZIO ufficiale ed al contempo la delimitazione accerchiamento e destrutturazione del pool di Palermo e di Di Matteo. 
Non sappiamo se e quanto Di Matteo si renda conto di essere usabile ed usato oggi per aumentare il silenzio sulle analisi prove evidenze e realtà emerse e fatte emergere da chi vi scrive con metodo di prova e documentazione dirette e concrete, per una analisi completa e generale adeguata. 
Nè sappiamo se Di Matteo si renda conto , dopo aver dato accenti che chiarivano allusivamente la sua parziale consapevolezza del quadro globale e lentamente alterandone i contenuti una precisa cordata a "colore della agenda immeritato", che l’esser trasformato nel vessillo antimafia della mafia siciliana e dell'anti Politika genericamente indicata come corrotta solo, lo pone in una condizione di parzialità.
ESISTONO vari SILENZI, e la rottura del SILENZIO che parzializza e delimita e rafforza IL SILENZIO sulle analisi corrette è una operazione altrui in corso, dannosa per la libertà ed il futuro del paese e nostro. 
Di più non si poteva fare da parte dei volenterosi del CDD ma ora ci si deve organizzare meglio nella sistematica informazione e nella organizzazione necessaria, rompendo IL SILENZIO globale.

 

La grande discovery, un'inchiesta circostanziata e corredata da un concreto impianto probatorio attraverso cui si delinea il quadro di una occupazione sistematica dei gangli vitali delle istituzioni da parte di organizzazioni deviate incistate nel cuore dello Stato e nelle sue articolazioni.

Ruoli, metodologie, strumenti e tecniche vengono messi a nudo così come messi a nudo protagonisti e una dimensione strategica ignota prima.

Il golpe scientifico ed il ruolo della SUPER-GLADIO ed i collegamenti internazionali necessari emergono dettagliatamente.

IL CASO PAOLO FERRARO utilizzato come pietra di paragone, strumento di analisi con prove e passpartout alla conoscenza dei sedimenti del vero potere sotterraneo che tiene parzialmente in pugno Repubblica e i tre poteri dello Stato, proprio in quanto il magistrato noto e stimato fu attenzionato e "diagnosticato" sin dal 1992 come un pericoloso potenziale "successore" troppo capace, indipendendente e rigoroso per non essere fermato, accerchiato, gestito ed infine ( a scoperte avvenute) sottoposto al tentativo di distruzione più eccellente che sia a noi noto .

Il CDD (Comitato Difendiamo la Democrazia) indica tappe e strumenti di un apparato criminale che può essere fermato ora che sono individuati proprio i segmenti anche istituzionali e normativi che ha posizionato in un ventennio ed oltre di marcia sotterranea, e che ne è plasticamente raffigurata già  una prima nomenclatura di vertice.

La partita si gioca sensibilizzando le quote residue degli apparati legali e non deviati dello Stato e se così non fosse avremmo già perso in partenza,  combattendo contro un apparato illegale che ha assommato la forza dello Stato deviata, la forza militare anche internazionale, la forza criminale della grande e nuova criminalità organizzata, la potenza degli apparati psichiatrico sociali magistratuali costruiti sotterraneamente per venti anni e di metodologie  tecniche e attività di controllo su vari piani frutto della “intelligence” internazionale, mentre tutti guardavano,  abbindolati, al gioco della politica visibile. A ciò si aggiunge la potenza intrinseca del capitalismo finanziario nonchè infine la FORZA OGGETTIVA DISTRUTTRICE DELLA CRISI STRUTTURALE DEL CAPITALISMO, almeno nell’anziano occidente in particolare mediterraneo,  ad oggi.  

IL nuovo progressivo regime totalitario a copertura pseudo democratica che va macinando diritti libertà e sicurezza sociale, e squinternando valori società e altro, si ferma solo chiamando a raccolta tutte le risorse sociali, statuali ed internazionali,  su una analisi completa e chiara e su proposte e priorità conseguenti.

 

LA "SUPER GLADIO".  RISPOSTA A CHI OSCILLAVA TRA IL CHIEDERE E PROVOCARE.

"Una organizzazione siffatta , composta ai vertici da una nomenclatura trasversale di qualche centinaia di persone di casta pubblico privata e militare e conseguente articolazione sociale  ( non sufficientemente guidata in modo diretto),  con un cordone cultural operativo e teorico alimenta artificialmente il mito di sè (stessa) attivando tutti i simboli, metodiche e strumenti che si poggiano su ignoranza, subcultura e "primitività". 

Una volta scoperta è inerme, ma può ancora contare sul potere individuale dei singoli e sulle coperture di sistema e sotto alleanze. 

Una volta spezzata la coesione, disarticolate le alleanze perché incrinata la subalternità, può ancora contare sulle coperture di sistema e sul "lavoro" di "pubblicità" informativo propagandistica e di condizionamento culturale, ma "verso il basso". 

Non appena disarticolata la "fascia di copertura" inesorabilmente , in fase di crisi, è assoggettata al vaglio di opportunità della sua sopravvivenza e il numero dei "caduti" è direttamente proporzionale alla intensità del giudizio di inopportunità suindicato ed alla incisività della lucida azione avversa. La banalizzazione umana di Aleppe coincide con la sconfitta della organizzazione criminale storicamente determinata. Si riapre poi il nuovo ciclo storico . 

"Satana" in terra (banali uomini e organizzazioni segrete)  è nudo e ormai, grazie al nostro lavoro la gente , e le istituzioni non deviate vedono uomini ed associazioni criminali per quello che sono, sotto copertura e non - di fiori colorati -  "

Con ciò introducendosi una riflessione dal titolo illuminante: 

"LA MITIZZAZIONE AUTOGENA DELLE MOLTEPLICI REALTA' OPERATIVE OCCULTE DELLA SUPERGLADIO tra simbolismo, racconti terrifici, informazioni devianti e numerologie primordialiste". 

Ma vi è anche un  sottotitolo più semplice, per il diverso simpatico avvocato Franceschetti e correlati disinformatori di "apparato",  e per gli adepti del blog della "crusca della scuola", ostinati nel loro infantile ruolo denigratorio, scambiato per missione disinformativa:

"Come ti mitizzo una organizzazione criminale non legata al territorio, e le sue operazioni ed attività, disegnandola come realtà esoterica invincibile implacabile, pericolosa "cattolica", ingenerando artificialmente omertà e mantenendone la segretezza:                                                                           "Non era "il" sistema, non era la Rosa rossa. E' un apparato deviato e segreto che ha "esaurito" il suo ruolo tattico, e non lo sa, lo teme solo, confusamente, e confusamente ormai agisce. Liberiamo l'Italia.

 

 

 

LEGGI ASCOLTA DATI FATTI PROVE E DIFFONDI OVUNQUE ... 

USANDO IL WIDGET MULTIFUNZIONE


 

 
 
E SISTEMA DI DIFFUSIONE IN TUTTI I SOCIAL NETWORK INFORMATIVI E NON DI TUTTA ( PROPRIO TUTTA) LA RETE.
 

 

http://cdditalialibera.blogspot.it/2015/07/il-truman-show-che-inchioda-tutti-meno.html

http://cdditalialibera.blogspot.it/2015/07/il-truman-show-che-inchioda-tutti-meno.html

 

MA SIETE ORA SUFFICIENTEMENTE MATURI ED INFORMATI PER LEGGERE ED ASCOLTARE IN MODO MENO DISATTENTO E PIU' CONSAPEVOLE:

 

IL MEMORIALE DEL 7 MARZO 2011

 

IL DOCUMENTO SU PISTA FAMILIARE E USO ETERODOSSO DEL DIVORZIO ( e allegati )

 

LE PROVE AUDIO della CECCHIGNOLA e relative contestualizzazioni

 

GLI ESPOSTI DENUNCIA MEMORIE AL CSM CHE SMASCHERAVANO GIA’ NEL 2012 LA MANOVRA CRIMINALE SOTTESA E LA IDENTITA' DI QUESTO PERICOLSO APPARATO DEVIATO

 

LA LETTERA DI NON DIMISSIONI ( l’opposto di ciò che hanno fatto i tanti magistrati martirizzati in silenzio dall’apparato deviato )

 

 

ORA POTETE SINO IN FONDO CAPIRE DA SOLI QUALE FOSSE LA POSTA IN GIOCO:

 

PERCHE’ DOVEVA ESSERE DISTRUTTO IL MAGISTRATO PAOLO FERRARO

 

PERCHE’ OPERARONO DI CORSA IN CONTRO TEMPO PER TENTARE DI ARGINARE LA INFORMAZIONE E DENUNCIA PUBBLICA CHE AVREI SVILUPPATO E CON QUALE ARCHITETTURA CRIMINALE SI MOSSERO

 

QUALE DISEGNO E GESTIONE DEL REALE POTERE DOVESSERO DISPERATAMENTE NASCONDERE

 

SE VI FOSSERO IN GIOCO E QUALI COMPONENTI DEVIATE (E COME OPERASSERO)

 

COSA TEMEVANO CHE POTESSE ANCHE EMERGERE

 

COME ABBIANO OPERATO NEL SILENZIO

 

COME ABBIANO ATTIVATO LA FINTA CONTROINFORMAZIONE CHE COSTRUENDO "ANCHE" IL MITO DI UNA GLOBALE ASSOCIAZIONE COPRIVA POTERI REALI

 

E PERCHE’ SOLO PAOLO FERRARO POTEVA ARDIRE,  E DENUNCIARE RICOSTRUENDO TUTTO E CONTESTUALIZZANDO TUTTO ( SENZA IL TESTIMONE CHE CONTESTUALIZZA LE PROVE OGGETTIVE NON ESISTONO E NON HANNO UN LORO AUTONOMO SENSO COMUNQUE )

 

COME SIANO ARRIVATI A COMPIERE L’ERRORE MADORNALE DI METTERE IN MANO AL MAGISTRATO PAOLO FERRARO LA PROVA CERTA OBIETTIVA ED INDELEBILE DELLE MANOVRE FATTE METODOLOGIE E PEZZI DA NOVANTA MESSI IN CAMPO E DEI REATI CONNNESSI IN UN CASO EMBLEMATICO ECCELLENTE 

 

CON QUANTA VOLGARE SICUMERA E VIOLENZA ABBIANO TENTATO DI ARGINARE LA INFORMAZIONE ANCHE A LIVELLO DI CONTROINFORMATORI DI REGIME ATTRAVERSO QUELLO CHE ORMAI IN MOLTI CHIAMANOIL "PROTOCOLLO PETTEGOLO“ ( Derisoriamente)

 

QUANTA INTELLIGENZA E SENSIBITA’ INTELLETTUALE IMMISERO NEI LORO DUE STUPENDI SCRITTI LUCIANO GAROFOLI ED ENRICA PERRUCCHIETTI QUANDO ANCORA STAVO CENTELLINANDO PROVE ED ANALISI

 

 

QUANTO SENSIBILE IMPEGNO SIA STATO MESSO DAI MIGLIORI DI VOI (per ora) AVENDO CAPITO BENE E STUDIATO …

 

PERCHE PAOLO FERRARO ERA ED E’ AMATO E STIMATO DALLA POLIZIA GIUDIZIARIA E DAI MIGLIORI MAGISTRATI NON CRIMINALI E DEVIATI

 

ORA AVETE INFINE quindi DAVANTI, ED ATTRAVERSO ME E LE VICENDE A ME COLLEGATE, UNO SPACCATO CRIMINALE DI POTERI DEVIATI CHE APRE LE PORTE A TUTTO QUELLO CHE DI CERTO ED INDICIBILE ABBIAMO INDICATO E ANALIZZATO COME DIRETTI TESTIMONI.

 

UN ORDITO CRIMINALE PLURIENNALE :

IL CASO FERRARO I SILENZI COLPEVOLI O CRIMINALI

UN BEL GUAZZABUGLIO INTERAMENTE DISTRICATO

RITROVANO NOTIZIE PREZIOSE SULLA INDAGINE FIORI NEL FANGO

IL RUOLO CRIMINALE E MALATO GIOCATO DA UNA FETTA DI MAGISTRATI DEVIATI DELLA PROCURA DI ROMA CHE AVEVA TUTTO DA PERDERE SE FOSSE USCITO FUORI QUELLO CHE AVEVANO COMBINATO , A PARTIRE DA PAOLO FERRARO

E qui un ringraziamento non alla rosa ma alla Margherita ...

 

Le accurate analisi e conferenze sul TAVISTOCK .... hanno conferito peso e spessore storico documentale al tutto e si trovano in tutti i blog del CDD e nei canali ... video ..                                                         

  • http://paoloferrarocdd.blogspot.com/2013/07/tavistock-psichiatria-deviata-profili.html
  • http://paoloferrarocdd.blogspot.com/2014/04/non-era-basaglia-e-il-progetto-tavistock.html

               

Qui ad esempio una breve sintesi che dopo aver ripercorso il tutto consente di entrare nella descrizione di una esperienza  visibile .. e percepibile (almeno nei miei intendimenti) 

https://www.facebook.com/notes/paolo-ferraro/ritrovando-notizie-preziose-sulla-indagine-fiori-nel-fango-riprendendo-i-post-11/613680978725891                                                                                        

Le singole denunce e prove più concrete ed esplosive pubblicate tra gennaio e Aprile 2014 chiudono poi il quadro ... e costituiscono almeno in un caso eclatante LA PRIMA OGGETTIVATA ED INSUPERABILE PROVA DELLLA ESISTENZA DI UN APPARATO NAZI.KOMM e DI METODOLOGIE TAVISTOCK  applicate da apparati con collaborazioni interrelazioni necessarie,   a danno di un MAGISTRATO e per fini di destabilizzazione programmati ..   ( e falliti, salvo costituire alibi per eliminarlo dalla magistratura) 

Ma le prove dirette circa interrelazioni tra mondi esoterico deviati di elite ed elite militari vengono direttamente dalla versione di UNA diretta persona interessata a vicende e con un ruolo segnificativo quantomeno come donna e moglie di generale dell'esercito  

E la integrale ennesima contestualizzazione dei dati della Cecchignoa segue una completa ricostruzione fatte in altri post di tutto tutto ma proprio tutto il ricostruibile oggettivamente con metodo e dati verificabili 

La conferma ennesima della sottoposizone di uno dei migliori magistrati a metodologie TAVISTOCK per oltre venti anni , viene poi da un altro,  direttamente,   od indirettamente comunque,  informato soggetto   

E ovviamente  non si parla di "FAntozzi" nel nostro caso : E' il TAVISTOCK project o suoi moduli ed i protocolli e modelli realizzati   per  attenzionare accerchiare ee distruggere persone e rappresentanti di elite e introdurre il modulo del"basso livello " e del "basso profilo" a copertura utiizzato proprio da appartenenti e rappresentanti dell'apparato.                                   

Sicchè oggi possiamo dire per integralmente messa al  nudo tra l'altro non solo la SUPERGLADIO ma anche oltre il TAVISTOCK INSTITUTE , method and project, a nudo tutta  LA CORDATA “PAPE' … ALEPPE “ E IL CONTROLLO DI LEGALITA' INVERTITO DELLA ECONOMIA, DELLA INFORMAZIONE , DELLA SOCIETA' E DELLA FAMIGLIA sui vari piani a partire da quello giudiziario per poi passare per quello sociopsichiatrico strettamente  collegato.   

http://paoloferrarocdd.blogspot.it/2012/11/7-la-cordata-pape-aleppe-e-il-controllo.html

http://paoloferrarotrumanshowstory.webnode.it/news/la-magistratura-e-il-cavallo-di-troia-/                      

ma anche tutte le vidende del progetto , le articolazioni sociopolitiche, le caratteristiche di elite soprattutto militare e psichiatrico giudiziatia dell'apparato  portante 

e ve ne sarebbero di altri profili .... tutti perfettamente rintracciabili e vagliabili nel corpo del sistema informativo del CDD .... e comunque vanno qui di seguito segnalati i sei link ai sei articoli e clamorosi videoaudio inediti che hanno chiuso (per ora) il sistema di prove pubblicate al novembre 2014,  aprendo se possibile nuovi e più dettagliati scenari illustrati nel settimo articolo.

 

 



Maggiori informazioni http://www.paoloferrarocdd.eu/la-sintesi-sulla-intera-grande-discovery-a-portata-di-click-e-all-in-one-nel-sito-ordinante-www-paoloferrarocdd-com-dove-usando-menu-leggi-e-ascolti-tutto-il-cdd-in-rete/

 
 
 
 
 
 
 
 
 

ENI-DI MATTEI L'OMICIDIO IMMEDIATO  DELLO STATO ITALIANO IMPRENDITORE. 

ENI IRI FINANZA COMPARTI PRODUTTIVI E POI LA DISTRUZIONE DI STATO, COSTITUZIONE,  DIRITTI ATTRAVERSO UN PROGETTO GLOBALE DISEGNATO DA ATTIVITA' EVERSIVE CHE HANNO CONSENTITO IL CONTROLLO QUASI TOTALE DELL'ITALIA.

BENITO LIVIGNI.  in una accurata documentata e seria analisi le vicende che tratteggiano la  occupazione  dello Stato italiano aggredito fisicamente, nella sua autonoma politico economica ed energetica attraverso un uomo tra i  migliori MATTEI. 

Un percorso che era stato  costruito sul patto e la intuizione costituzionale del dopoguerra circa una attiva concezione dello Stato imprenditore,  che saldava la via sociale cattolica e la via socialista nazionale democratica. 

Disarticolata poi la via nazionale, dopo l'omicidio Moro, la morte di Berlinguer, le stragi di Capaci e via Amelio, che spianavano la strada alla nuova fase della occupazione sistematica delle istituzioni,  il salto definitivo che utilizza diffusamente le nuove strategie di eversione prevalentemente non convenzionale.

Il passaggio da  GLADIO alla SUPER GLADIO, snaturato il ruolo delle sinistre e della sinistra cattolica, con il controllo progressivo della politica e delle istituzioni, e patti sempre più stretti con le nuove organizzazioni criminali territoriali, segna la contemporanea manovra a tenaglia che privatizza progressivamente il sistema bancario e finanziario italiano, smantella i fulcri della autonomia economica dello Stato imprenditore italiano, porta alla privatizzazione di IRI ed ENI, e allo smantellamento dei comparti produttivi autonomi di elezione. 

La via della resistenza italiana alla pressione ed occupazione progressiva passa per l’anno nodale: il 1992. Poi la accelerazione con il passaggio irreversibile alla Europa dei diritti e delle regolamentazioni socio tecnico economiche dietro ai quali si celava la EUROPA delle banche e del progetto di controllo totale e svuotamento degli Stati mediterranei. 

Una svolta  segnata da trattati che hanno ceduto integralmente sovranità , approvati all’unanimità da uno pseudo corpo politico ormai posto sotto integrale controllo,  percorso a sua volta potenziato in previsione della grande crisi strutturale. 

Se neanche la verità sugli omicidi e le azioni sotterranee di grande politica economica veniva colto dalla collettività, la eversione strisciante e le sue metodologie sino al 2011 sono state letteralmente coperte senza remore da istituzioni e informazione. e sottovalutate o trattate con malcelata supponenza quando emerse dal 2011 in poi, persino dai controinformatori "economicisti".  

A uomini come LIVIGNI dobbiamo la possibilità di mantenere la memoria storica e di acquisire prove e documenti essenziali. 

 
 
In extremis il tragitto eversivo può essere  fermato solo ripristinando le conoscenze e le informazioni sulla somma dei progetti che vanno distruggendo diritti libertà autonomia ed indipendenza,  intervenendo sul piano nascosto, perché solo di lì si liberano le energie che consentano di ricostruire una politica per l’ITALIA e democratica per  gli Stati Europei e per l’occidente non asservito. 
LIMITANDO LA POLITICA ALLA EVOCAZIONE DELLA SOVRANITÀ’  IL POPOLO ITALIANO COSCIENTE SI CONDANNA ALLA IMPOTENZA DI CHI PARLA DI VALORI ED IDEE e NON CONTRASTA GLI STRUMENTI APPRONTATI PER LA GLOBALE SCHIAVIZZAZIONE DELL’ITALIA E DEGLI STATI EUROPEI CHE AGISCONO PRIMA E  PROPEDEUTICAMENTE E SOTTERRANEAMENTE SU UOMINI ED ISTITUZIONI. 
 
 http://www.paoloferrarocdd.eu/la-sintesi-sulla-intera-grande-discovery-a-portata-di-click-e-all-in-one-nel-sito-ordinante-www-paoloferrarocdd-com-dove-usando-menu-leggi-e-ascolti-tutto-il-cdd-in-rete/

 

LEGGI ASCOLTA DATI FATTI PROVE E DIFFONDI OVUNQUE ...

Contatti

CDD Comitato di Coordinamento Difendiamo la Democrazia

paoloferrarocdd@gmail.com

INDICE DEI BLOG
www.cddindex.blogspot.it

CELL 3929069339
SKYPE paolo.ferraro65
ooVoo paoloferraro
INDIRIZZI MAIL
ccdd.difendiamolademocrazia
paoloferrarocdd@gmail.com
cdd@paoloferraro.it
posta@paoloferraro.it
email@paoloferraro.it
paoloferraro@paoloferraro.it
pafer3@libero.it

Cerca nel sito

 

 

LEGGI ASCOLTA DATI FATTI PROVE E DIFFONDI OVUNQUE ...

CDD Comitato Difendiamo la Democrazia © 2012 Tutti i diritti riservati.

Paoloferrarocdd.eu